07 dicembre 2007

Nun te reggae più

Cari Partito Democratico, Partito del Popolo/Partito della Libertà/Popolo della Libertà/Partito della Libertà del Popolo/Popolo del Partito della Libertà, La Destra, La Sinistra Arcobaleno...
ultimamente avete davvero superato il limite: lo volete capire che la gente non vuole nuovi nomi o nuovi simboli, ma facce nuove e possibilmente non decrepite?
Nun ve reggae davvero più, perciò vi dedico questa sempre attuale canzone di Rino Gaetano.



Abbassare - nuntereggae piu'
abbassare - nuntereggae piu'
abbassare con le canzoni
senza patria o soluzioni
la castita'
nuntereggae piu'
la verginita'
nuntereggae piu'
la sposa in bianco il maschio forte
i ministri puliti
i buffoni di corte
ladri di polli
super pensioni
nuntereggae piu'
ladri di stato e stupratori
il grasso ventre dei commendatori
aziende politicizzate
evasori legalizati
nuntereggae piu'
auto blu sangue blu
cieli blu amori blu
rock and blues
nuntereggae piu'
eia alala'
nuntereggae piu'
pci psi nuntereggae piu'
dc dc nuntereggae piu'
pci psi pli pri dc dc dc dc
cazzaniga
nuntereggae piu'
avvocato agnelli
umberto agnelli
susanna agnelli
monti pirelli
dribbla causio
che passa a tardelli
musella antognoni zaccarelli
nuntereggae piu'
gianni brera
nuntereggae piu'
bearzot
nuntereggae piu'
manzon panatta rivera d'ambrosio
lauda thoeni maurizio costanzo
mike bongiorno
villaggio raffa e guccini
onorevole eccellenza
cavaliere senatore
nobildonna eminenza
monsignore
vossia
cheri' mon amour
nuntereggae piu'
immunita' parlamentare
nuntereggae piu'
abbasso e ale'
il numero cinque sta in panchina
s'e' alzato male sta mattina
mi sia consentito dire
nuntereggae piu'
il nostro e' un partito serio
cerrrto
disponibile al confronto
d'accordo
nella misura in cui
alternativo
alieno ad ogni compromesso
ahi lo stress
freud e il sess
e' tutto un cess
ci sara' la ress se quest'estate andremo al mare
soli i soldi e tanto amore
e vivremo nel terrore
che ci rubino l'argenteria
e' piu' prosa che poesia
dove sei tu
non m'ami piu'
dove sei tu io voglio tu
soltanto tu dove sei tu
ue paisa'
nuntereggae piu'
il bricolage
nuntereggae piu'
il quindici diciotto
il prosciutto cotto
il quarantotto
il sessantotto
le p trentotto
sulla spiaggia di capocotta
cartier cardin gucci
portobello illusioni
lotteria trecento milioni
mentre il popolo si gratta
a dama c'e' chi fa la patta
a sette e mezzo c'ho la matta
mentre vedo
tanta gente che nun c'ha l'acqua corrente
nun c'ha niente
ma chi me sente
ma chi me sente
allora amore mio ti amo
che bella si
arrivi tu ci giurerei
e' meglio lei che bella si' ci giurerei
sei megmeglio tu che bella si
che bella tu nuntereggae piu'
che bella si' arrivi tu
ci giurerei
sei meglio tu che bella si'
nun tereggae piu'
nuntereggaepiu'
nuntereggaepiu'
nuntereggaepiu'
nuntereggaepiu'
nuntereggaepiu'
nuntereggaepiu'
nuntereggaepiu'
nuntereggaepiu'

1 commento:

pold drugan 83 ha detto...

Grande Rino...Finalmente l hai capito che e' piu' attuale oggi di un tempo